Notizie sci nordico

A La Rosä si è svolta la gara sci di fondo 18.02.2018

d36a8aa2-6a19-4710-8400-a52483681024Bellissima giornata  , ha assisitito la gara sci di fondo domenica 18 febbraio 2018

 

 

 

 

 

Un buon numero di fondisti, grandi e piccoli, (22 atleti nella categoria adulti e 11 nella categoria scolari) hanno partecipato alla Gara di sci di fondo sulle piste di La Rösa, organizzata domenica 18 febbraio 2018 dalla Sportiva Palü Poschiavo. La gara come l'ha definita Reto Cortesi responsabile del settore sci di fondo della SPP, è diventata ormai più una festa del fondo, un bel ritrovo famigliare, che annualmente riunisce a La Rösa gli appassionati di questo sport per chiudere in bellezza la stagione.

Nadia Garbellini Tuena
Collaboratrice de "Il Grigione Italiano"
In Valle i fondisti non sono tanti, però tra atleti, genitori e spettatori, il giorno della gara a La Rösa nonostante il fastidioso e non propriamente caldo vento da nord, (ma si sa in quella zona c'è spasso), c'erano una sessantina di persone circa, un buon numero direi per il sodalizio. Dopo aver ritirato il numero di pettorale, distribuito dalla presidente della SPP Michela Compagnoni-Rada aiutata da Marisa Costa-Branchi, i primi a partire verso le ore 10.00, sono stati i ragazzi/e annata 2010/2015 che hanno percorso un giro 300 metri ca, poi i ragazzi/e annata 2007/2010 che hanno percorso tre giri 900 metri ca ed infine i ragazzi e le ragazze annata 2003/20017 che hanno percorso due chilometri circa. Grazie alle abbondanti nevicate di quest'inverno, la neve a La Rösa è proprio tanta e le piste sono in ottime condizioni. Ed è anche grazie a questo che quest'anno la PSS i nuovi monitori Ursula e Felix VonTobel, ha potuto organizzare il corso sci di fondo per ragazzi 2017/2018. In totale gli scolari partecipanti sono stati nove, il corso si è svolto sempre il sabato mattina, due lezioni si sono svolte a Pontresina e tre più la gara a La Rösa. Conclusa la corsa dei ragazzi e le ragazze, verso le ore 10.30 hanno gareggiato gli adulti. Come sempre in questa categoria i partecipanti uomini e donne sono partiti tutti assieme, e chi ha voluto, a dipendenza delle proprie capacità ha potuto percorrere uno, due o tre giri. Il vento ha sicuramente penalizzato un po' lo svolgimento della gara, ma come mi spiegava Matteo Jochum vincitore della gara, "il vento penalizza infondo tutti, non solo certi atleti!" Appena arrivato anche l'ultimo fondista, come ogni anno, ad attendere tutti gareggianti e tifosi, c'era una succulente merenda: panini e torte. Verso mezzogiorno, Reto e Michela hanno iniziato la premiazione. Medaglia e un ricordo gara nonchè la coppa per i primi tre partecipanti nella categoria scolari, mentre un ricordo per tutti gli adulti ed un cesto con prodotti della Valle ai primi tre classificati di questa categoria. Grazie alla bella giornata di sole e riparati dal vento da nord dietro al garage vicino alle piste chi ha voluto si è fermato ancora a continuare la festa. A nome della SPP Reto Cortesi ringrazia: gli sponsor della SPP (in generale), i monitori Ursula e Felix e i "rattracchisiti".

 

Qui le classifiche

Galleria fotografica