Notizie sci nordico

A La Rosä si è svolta la gara sci di fondo 16.02.2020

DSC 0012Pochi ma buoni i partecipanti alla manifestazione sportiva che si è svolta questa mattina a La Rösa. Cinque nella categoria scolari e ventuno nella categoria adulti, uomini e donne.

 

 

 

 

Matteo Jochum e Valentina Berchier sul podio a La Rösa
Nadia Garbellini Tuena

Nonostante anche quest'anno i partecipanti alla competizione non sono stati molto numerosi, cinque fondisti nella categoria scolari e ventuno nella categoria adulti, la gara di sci di fondo organizzata dalla Sportiva Palü Poschiavo, svoltasi domenica sulla pista di "La Rösa", ha sempre il suo fascino. I partecipanti così come i famigliari che vengono ad incitare i figli, o la/il rispettivo consorte, sono più o meno gli stessi, quindi il clima non è assolutamente agonistico ma famigliare. È diventato un ritrovo al quale gli appassionati di sci di fondo della Valposchiavo, non vogliono rinunciare. Una piccola/ grande famiglia dove tutti si conoscono e sia prima che dopo la gara, si ritrovano a chiacchierare molto volentieri. Grazie alle buone precipitazioni e agli instancabili "ratracchisti", quest'inverno la pista è stata quasi sempre aperta e in buone condizioni. Anche il corso sci di fondo per ragazzi organizzato sempre dalla SPP si è svolto regolarmente, i monitori Ursula e Felix Vontobel e gli otto alunni che si sono annunciati, si sono allenati quattro volte a La Rösa e due a Pontresina. Dopo il riscaldamento, i primi a gareggiare sono stati i due atleti della Categoria "Klaebo" (bambini principianti), di seguito i tre atleti della Categoria "Cologna" (bambini avanzati) e poi la categoria donne e uomini. Qui ognuno ha potuto scegliere quanti giri percorrere: tre giri 12 km, due giri 8 km, poi sempre due giri ma meno lunghi, più facili e più pianeggiante 5 km. Al termine della manifestazione è stato offerto a tutti i presenti uno spuntino con torte, panini e tè. Dopo i ringraziamenti di rito, la responsabile del settore sci di fondo Ruth Pola, ha consegnato ai ragazzi la meritata medaglia e un dolce pensiero, mentre ai primi tre della categoria adulti uomini e donne un cesto con prodotti della valle, e agli altri fondisti un ricordo della gara.
A nome della SPP Ruth Pola ringrazia: tutti i partecipanti ed aiutanti, i "ratracchisti", i monitori Ursula e Felix Vontobel e gli sponsor Banca Raiffeisen Valposchiavo , la Ditta C. Capelli SA, Branchi Materiali edili, ecomunicare.ch e Graubünden Sport.

Qui le classifiche

Video promozione

Galleria fotografica dal grigione italiano di Nadia Garbellini : https://www.ilgrigioneitaliano.ch/articoli/sport/2761-gara-sci-di-fondo-a-la-roesa-le-foto