Notizie sci nordico

Gara sci di fondo 26.02.2017

IMG 6279Si è svolta la gara sci fondo a La Rösa domenica 26 febbraio 2017

 

 

 

 

 Pochi ma buoni i partecipanti alla gara sci di fondo a La Rösa!

Dopo averla rinviata di due settimane a causa della mancanza di neve, finalmente la Sportiva Palü Poschiavo ha potuto recuperare domenica 26 febbraio 2017, la tradizionale Gara sci di fondo che si svolge a La Rösa.

Nadia Garbellini Tuena
Collaboratrice de "Il Grigione Italiano"
I partecipanti alla gara di sci di fondo a La Rösa, non erano molti, ma essendo quasi sempre gli stessi da diversi anni, soprattutto tra gli adulti, si è creata una bellissima atmosfera, quasi famigliare. Lo stato del manto nevoso della pista, come mi spiegava il responsabile settore sci di fondo della SPP Reto Cortesi, era sì al limite, ma gli atleti hanno gareggiato senza particolari difficoltà.
Causa il caldo di questi ultimi giorni, per poter garantire lo svolgimento della gara, i volontari hanno dovuto portare sulla pista ulteriore neve per coprire alcune buche. La mancanza di neve ha obbligato gli undici scolari iscritti al corso, a recarsi per l'allenamento con la monitrice Ruth Pola quattro volte in Engadina e una volta sola a La Rösa.
Ma passiamo alla gara vera e propria. Dopo un breve riscaldamento, i primi a partire verso le ore 10.00 sono stati gli scolari, divisi in due categorie: prima i più piccoli (7 partecipanti, annate 2006/2010) e poi i più grandi, (3 partecipanti, annate 2001/2005), i fondisti più grandi hanno percorso 1 chilometro e 350 metri circa.
Vista la giornata dalle temperature primaverili, gli organizzatori non hanno perso tempo e hanno fatto partire subito il gruppo degli adulti, composto da 5 donne e 13 uomini. In questa categoria le donne hanno percorso un giro (lunghezza del tracciato 3 chilometri) mentre gli uomini potevano scegliere se compiere due o quattro giri (lunghezza del tracciato 12 chilometri). Come sempre a sfidarsi per aggiudicarsi il posto sul gradino più alto del podio sono stati Matteo Jochum, giunto primo, e Marino Zanetti secondo. Al terzo posto si è classificato il bravissimo Nicolao Lanfranchi. Ma tutti gli atleti sono stati bravi, anche solo per aver partecipato! Conclusa la gara, a tutti i partecipanti è stato offerto uno spuntino.
Appena stilate le classifiche il responsabile della manifestazione Reto Cortesi, ha dato inizio alla premiazione. Ai ragazzi e alle ragazze della categoria scolari è stata consegnata la meritata medaglia e una tavoletta di cioccolata, in più i primi tre di ogni categoria un sacchetto con prodotti della Bottega del Mondo di Poschiavo. Nella categoria adulti a tutti i concorrenti è stato dato un premio ricordo mentre ai primi tre di ogni categoria un sacchetto contenente prodotti della Valle.
A nome della SPP il presidente Pietro Fioletti ringrazia:
Lo sponsor principale Banca Raiffeisen Valposchiavo, lo sponsor gare Capelli SA, la Graubünden Sport, Reto per la preparazione della gara-pista-premi-ecc., Ruth Pola per lo svolgimento del corso G+S, tutti i volontari che ci permettono di organizzare questa gara e i retracchisti per la preparazione della pista.

 

Classifiche

Galleria fotografica